Che cos'è un Trojan Horse (Cavallo di Troia) e come proteggersi

Che cos'è un Trojan Horse (Cavallo di Troia) e come proteggersi
Aviva Zacks
Pubblicato: 31 agosto 2018

Il primo cavallo di Troia è esistito molto prima dei computer, nella Grecia antica delle battaglie mitiche e dei soldati coraggiosi. Questo cavallo era in principio un’enorme statua di legno, donata in dono alla città di Troia. I cittadini però non sapevano che il cavallo gigante fosse pieno di soldati greci, pronti a invadere e conquistare la città.

Oggi, la frase significa qualcosa di molto diverso, sebbene il concetto rimanga simile e altrettanto distruttivo.

Сos’è un Trojan?

Nell’età moderna, un cavallo di Troia o Trojan Horse (o abbreviando Trojan) è un tipo di malware che si infiltra nel computer in incognito, provocando quindi il caos all’interno del sistema. Ogni tipo di Trojan ha un lavoro specifico da svolgere, che potrebbe includere quanto segue:

  • Intercettare password e dati personali per accedere ai tuoi account.
  • Rubare dettagli bancari e informazioni sulle carte di credito.
  • Ottenere il controllo sulla rete del computer e danneggiare/eliminare i file.
  • Raccolta di informazioni personali per rubare la tua identità.
  • Esporre dettagli confidenziali e segreti sulla tua vita.

Una breve storia delle minacce dei Trojan

Il termine informatico è stato utilizzato per la prima volta in un rapporto dell’Aeronautica statunitense, sulle vulnerabilità dei computer nel 1974. Nel 1983, si diffuse a seguito della conferenza Turing, in cui Ken Thompson usò l’espressione dichiarando:

“Fino a che punto dovremmo fidarci se qualcuno dice che un programma è privo di cavalli di Troia? Forse è più importante fidarsi delle persone che hanno scritto il software.”

Negli anni ’80, il Bulletin Board System, che consentiva agli utenti di collegarsi al web tramite una linea telefonica, causò un aumento dei malware Trojan. Man mano che i computer acquisivano la capacità di caricare, scaricare e condividere file, aumentarono i componenti aggiuntivi dannosi che venivano iniettati nei sistemi operativi. Oggi esistono migliaia di versioni del malware.

Tipi di Trojan

Mentre i Trojan sono spesso chiamati virus, tecnicamente non è corretto. Un virus informatico tenta di diffondere l’infezione dove possibile, mentre un Trojan è un programma individuale con un ruolo specifico, come i seguenti:

  • Rootkit
    Un rootkit funziona nascondendo determinate attività nel tuo computer. Consente al malware di funzionare di nascosto, per aumentare il tempo e la quantità di danni che possono essere raggiunti da un’infezione.
  • Backdoor
    Un Trojan backdoor garantisce il completo controllo remoto al proprietario, consentendo loro di modificare, inviare, scaricare ed eliminare i file. Sono spesso usati per prendere il controllo di dispositivi personali per attività criminali.
  • Exploit
    Gli Exploit funzionano sfruttando un buco di sicurezza nei vostri software. Che sfruttano una singola app o una falla del sistema operativo stesso, possono manipolare la vulnerabilità per ottenere l’accesso diretto ai file.
  • DDoS
    Acronimo di “Distributed Denial of Service”, questi Trojan fanno inviare ai vostri computer innumerevoli richieste a un URL specifico, con l’obiettivo di sovraccaricare il server e bloccare un sito.
  • Spyware
    Lo spyware ha lo scopo di intercettare le vostre informazioni personali. L’obiettivo viene raggiunto copiando file o registrando lo schermo o la tastiera per sapere ciò che gli utenti digitano e quali siti web utilizzano.
  • Ransomware
    Gli attacchi Random (riscatto) sono spesso eseguiti usando Trojan. Una volta che il malware è sul vostro computer, blocca determinate aree dello stesso. L’unico modo per riottenere l’accesso è pagare un riscatto.

Sebbene questi siano tutti tipi comuni di trojan, i loro obiettivi possono variare notevolmente. La maggior parte mirano a rubare informazioni per ottenere un guadagno finanziario. Questi possono essere informazioni bancarie, dettagli di giochi online, accessi IM, contatti personali, dati telefonici e molto altro.

Come individuare ed evitare i trojan

I trojan sono incredibilmente bravi a nascondersi. Il motivo principale per cui sono così diffusi è che inducono gli utenti a installarli, lavorando quindi dietro le quinte per raggiungere il loro scopo. È facile anche che non ci se ne renda conto fino a quando non è troppo tardi . Cercate questi quattro segni che potrebbero essere un segnale d’allarme.

Comportamento inspiegabile

Qualsiasi aumento misterioso nell’uso della CPU è sicuramente indicativo di un problema. Se il vostro computer ha aumentato le sue elaborazioni senza motivo, potreste avere a che fare con un Trojan. Usate un task manager per controllare cosa stia impegnando la vostra CPU e chiudete le azioni che trovate problematiche. Cercate su Google i processi che non riconoscete per determinare se possano essere malevoli.

Errori di sistema

Se il vostro sistema rallenta improvvisamente in modo significativo o inizia a bloccarsi regolarmente, allora è segno di un problema. Utilizzate una suite di sicurezza di alta qualità per provare a identificare il problema.

Aumento di spam

Pop-up, pubblicità fastidiose e un aumento generale dello spam sul vostro computer potrebbero indicare un trojan adware. Questo tipo di malware distribuisce pubblicità infette per diffondere ulteriormenteil virus. Non cliccate su niente che sia sospetto!

Programmi non identificati

Se doveste notare un’app o un programma che non avete scaricato, dovreste preoccuparvi. Cercate su Google il nome del software per assicurarvi che non sia una parte importante del sistema operativo. Se non lo è, cancellatelo immediatamente!

Man mano che il mondo online si semplifica, i Trojan fanno altrettanto. Non essendovi alcuna garanzia che noterete un problema, è innanzi tutto essenziale sapere come evitare di installare trojan.

Consigli per evitare di essere infettati

  • I trojan vengono spesso inviati tramite allegati in e-mail spam. Scaricando il file, state effettivamente infettando il computer. Evitate di aprire e-mail da persone che non conoscete.
  • Software falsificati sono altri trasmettitori comuni. Capita che la vittima installi un programma, senza rendersi conto che contiene un Trojan. Per evitare questo problema, scaricate solo app ben recensite da fonti attendibili.
  • Inoltre, non è sempre necessario scaricare di persona un virus Trojan. A volte basta visitare un sito infetto. Evitate di fare clic su banner pubblicitari e di visitare siti casuali per ridurre questo rischio.
  • I freeware sono software gratuiti, facili da scaricare per risolvere anche veri problemi degli utenti. Sebbene però questi programmi siano convenienti, è abbastanza risaputo che i trojan vengano trasportati da questi programmi. Controlla le recensioni di ogni programma gratuito prima di scaricarlo.

Proteggersi dalle minacce trojan

Fortunatamente, sebbene il problema dei trojan sia diffuso, esistono alcune soluzioni. Prendendo delle misure preventive per proteggersi, le minacce trojan si possono evitare.

  1. Evitate download di terze parti
    Qualsiasi download è una potenziale minaccia. Siti, annunci e messaggi che contengono download automatici nascondono spesso malware. Evitate di cliccare su banner e link sospetti, non utilizzate URL abbreviati e pensate attentamente prima di consentire i download.
  2. Seguite fonti attendibili
    Che si tratti di siti, corrispondenza o software, i marchi di fiducia sono sempre l’opzione migliore. Se le aziende sono state provate dal pubblico, scoprirete sempre se ci sono problemi. La reputazione è tutto su internet!
  3. Usate un firewall
    I firewall controllano i dati che entrano nel vostro dispositivo da internet. Sebbene la maggior parte dei sistemi operativi sia dotata di un firewall software integrato, per una protezione completa è consigliabile utilizzare una versione firewall hardware.
  4. Installate antivirus di qualità.
    I software anti-virus e anti-malware sono la vostra prima linea di difesa, quindi è fondamentale avere il meglio. Questi programmi scansionano il vostro dispositivo cercando qualsiasi problema e vi avvisano nel caso dovessero trovarli.

I trojan sono una forma complessa di malware, non si vedono facilmente. Usare software di sicurezza come antivirus e firewall offre un ulteriore livello di protezione.

Migliori antivirus per trojan

Non tutti gli antivirus riescono a rilevare i trojan. Anzi, molte soluzioni gratuite o a basso costo potrebbero essere malware in realtà! Detto ciò, è essenziale optare per le migliori soluzioni in grado di garantire la sicurezza dei vostri dispositivi.

Norton Antivirus

Norton è un marchio di sicurezza riconosciuto a livello mondiale e affidabile, con un tasso di rilevamento del 100%. Utilizzando la funzione LiveUpdate, è possibile eseguire la scansione di tutti i trojan attualmente noti, mettere in quarantena i file infetti ed eliminare eventuali minacce dal sistema. Per rimanere a basso costo, Norton Power Eraser assicura la scansione e rimozione di malware gratuitamente!

BitDefender

Conosciuto come uno degli antivirus più affidabili, BitDefender eccelle nell’identificare i malware e nel ripristinare rapidamente i problemi. Offre protezione in tempo reale e filtri web, vantando un tasso di rilevamento del 99,9%. L’azienda fornisce anche uno strumento utilissimo specifico per le minacce trojan più aggressive!

Avast

Sebbene Avast non sia l’antivirus più potente, offre una versione gratuita fornita con uno strumento di rimozione dei trojan. L’app è recensita come “eccellente” dagli esperti del settore e offre anche funzioni di sicurezza per la pulizia del browser e password.

Sebbene esistano altri pacchetti anti-virus e anti-malware di qualità, raramente includono un elemento anti-trojan. Assicuratevi che offrano anche questa funzione prima di effettuare un acquisto.

Proteggetevi dai trojan con un remove!

I trojan sono in circolazione quasi dalla nascita di Internet. Possono essere più distruttivi della maggior parte dei tipi di malware, semplicemente perché sono difficili da individuare.

Cambiare le abitudini di navigazione può aiutare a prevenire un’infezione, ma se volete garantire la vostra sicurezza sicuramente conviene investire in un anti-virus di qualità!

Non aspettate che sia troppo tardi; proteggetevi subito dalle minacce dei trojan.

Sull'autore

Aviva Zacks
Aviva Zacks

Aviva Zacks è una content manager, scrittrice, redattrice e una bravissima cuoca. Quando non lavora, le piace godersi una tazza di caffè decaffeinato mentre legge sul dondolo del suo portico.