I migliori gestori di password per iOS, iPhone e iPad 2019

Trasparenza e fiducia - Siamo orgogliosi di essere l\'unico sito in cui gli utenti possono contribuire liberamente e condividere le proprie recensioni su qualsiasi antivirus con gli altri membri della comunità. Quando visitate un sito antivirus tramite un nostro link, a volte riceviamo commissioni da affiliati che supportano il nostro lavoro. Leggi di più su come lavoriamo.
Felicity Kay
Esperta di sicurezza informatica
Aggiornato: 07 giugno 2019

I migliori gestori di password per iOS, iPhone e iPad del 2019I migliori gestori di password per iOS, iPhone e iPad del 2019

Se usi un dispositivo Apple, come l’iPhone o l’iPad, sicuramente avrai dozzine se non centinaia di account online protetti da password. Quindi o avrai una tonnellata di password diverse da ricordarti o la stessa usata per più account. Il primo caso è difficile da gestire, mentre il secondo è molto pericoloso. Comunque sia, ti serve una soluzione.

È qui che entrano in gioco i gestori di password. Un gestore di password raccoglie tutti i nomi utente, le password e altre informazioni, archiviandole in un ambiente sicuro e facilmente accessibile in qualsiasi momento. Questo ovviamente si intende sia per il tuo computer o dispositivo mobile. Inoltre, molti di questi programmi generano password uniche che sono molto difficili da decifrare, specialmente se confrontate con quelle personali. Potresti anche utilizzare il gestore di password integrato in iOS, ma non sarebbe un’ottima idea. Con quel gestore, le tue informazioni rimangono bloccate nell’ecosistema Apple e non possono essere esportate su un altro sistema operativo, per esempio.

Tuttavia, vista l’importanza della sicurezza online, è fondamentale utilizzare un gestore di password per proteggere le proprie informazioni. Se hai password facili da decifrare o usi le stesse per tutti gli account, sei a un passo dal furto di informazioni. Inoltre, un buon gestore di password offre tantissime funzionalità extra, come la compilazione automatica e la condivisione delle password.

Non sono neanche difficili da usare. Grazie a iOS 12, i gestori di password si integrano nel sistema operativo mobile più facilmente che mai. Tra l’altro, alcuni di questi sono addirittura compatibili con tutti i tuoi dispositivi, dal desktop al telefono, dallo smartwatch al tablet.

A prescindere dal dispositivo che stai utilizzando, gli studi dimostrano che gli utenti iPhone usano il telefono molto di più degli utenti di Android o di altri concorrenti. Questo significa che invii un sacco di dati e che hai bisogno di proteggerli al meglio, no? Quindi, se dovessi scegliere di installare un gestore di terze parti, come fai a sapere qual è il migliore?

Per trovare il miglior gestore di password per iOS, ho dato un’occhiata a decine di gestori diversi, per consentirti di scegliere il migliore per la tua sicurezza online.

I migliori gestori di password del 2019

Per scoprire di più sui migliori gestori di password, clicca qui.

Come recensiamo i migliori gestori di password per iOS del 2019

Sull’App Store ci sono dozzine di gestori di password. Ognuno ha i suoi pro e contro, quindi eccoci qui per capire quali siano i migliori. Ecco come classifichiamo i diversi gestori di password:

  • Set di caratteristiche: Che tipo di funzionalità forniscono? Quante sono disponibili con il piano gratuito e quante sono solo a pagamento?
  • Sicurezza: Il gestore offre una sicurezza adeguata? Se sì, come?
  • Prezzo: Ci sono tantissimi livelli di abbonamento per i gestori di password. Alcuni offrono funzionalità migliori rispetto ad altri, ma è importante sapere se il prezzo offre la giusta qualità.
  • Compatibilità con iOS: Devi assicurarti che il tuo gestore di password si integri con iOS completamente, e che funzioni direttamente con le sue funzionalità. Altrimenti, non potresti sfruttare appieno la compilazione automatica, l’acquisizione delle credenziali e altre caratteristiche.

I migliori gestori di password per iOS (2019) – Aggiornato

 

1. RoboForm – Migliore per le sue funzionalità organizzative

€ 1,81 - € 3,61 / anno

Perché ci piace

RoboForm offre delle funzionalità fantastiche, per cui ne vale veramente la pena. Grazie al sistema di etichette personalizzabili è facile da organizzare e include anche un generatore di password e l’autocompilazione su iOS 12. Inoltre, offre dei moduli specifici da compilare per salvare carte di credito, password, identità e altro.

Gli abbonamenti sono economici e l’acquisto consente di accedere ai backup su cloud e persino all’utilizzo offline. Altrimenti, se volessi solo provarlo, il software include un piano gratuito, limitato a un solo dispositivo. Certo, se devi usare RoboForm solo sul tuo dispositivo iOS, non dovrebbe essere un problema, visto che include anche spazio di archiviazione illimitato.

Ci sono tantissime impostazioni da usare, anche se alcuni utenti potrebbero non essere interessati a vederele proprio tutte a meno che non siano molto interessati al proprio dispositivo. Ma le opzioni di riempimento automatico, sicurezza e organizzazione sono di prim’ordine.

Cosa dovresti sapere

Il piano gratuito di RoboForm è ottimo per chi ha un solo dispositivo. Tuttavia, chi dovesse preferire un piano avanzato, può provarlo gratuitamente per 30 giorni. Come 1Password, questo abbonamento è abbastanza economico e offre persino sconti per l’acquisto in massa.

Inoltre, l’applicazione effettua l’archiviazione a conoscenza zero, il che significa che le tue informazioni vengono crittografate sul tuo dispositivo iOS e non verranno mai viste dal team di RoboForm. L’opzione per archiviare le informazioni a livello locale senza utilizzare neanche la piattaforma cloud del software è ancora più sicura.

Come funziona

Anche se, viste tutte le sue funzionalità, può essere un po’ difficile da usare, il processo di configurazione di RoboForm è abbastanza semplice. Basta scaricare l’applicazione, impostare una password principale e inserire le password tramite un’applicazione desktop o effettuando gli accessi manualmente.

 

2. LastPass – Migliore per il suo piano gratuito ottimo

€ 2,72 - € 3,63 / anno

Perché ci piace

LastPass è uno dei gestori di password in circolazione più apprezzati, per ottimi motivi. Tanto per cominciare, l’applicazione offre un piano gratuito fantastico (così potrai provarlo prima di acquistarlo), che include archiviazione illimitata di password, riempimento automatico e sincronizzazione su più dispositivi. Inoltre, la sicurezza dell’app supporta FaceID, TouchID o semplicemente la tua password principale.

Cosa dovresti sapere

L’applicazione distingue anche le tue informazioni in password, carte di credito e persino conti bancari. Inoltre, è possibile inserire allegati specifici per ciascuna voce, ad esempio registrazioni vocali, foto e altro. Proprio come Keeper, con LastPass è possibile autenticarsi con il proprio Apple Watch, personalizzando anche tutto direttamente dall’Orologio.

Come funziona

Dopo aver impostato i metodi di immissione, è possibile organizzare le password nel deposito con le cartelle. Una volta effettuato l’accesso, potrai anche trasferire le password che configurate su un computer fisso o su un’altra versione di LastPass.

3. Dashlane – Migliore per la sua caratteristica di monitoraggio del Dark Web

€ 4,53 - € 9,07 / anno

Perché ci piace

Dashlane è simile a 1Password, nel senso che supporta il riempimento automatico su iOS 12, una funzionalità che alcuni gestori di password non offrono. Ovviamente contiene anche un generatore di password e l’accesso tramite FaceID. Il rapporto sulla forza delle password dell’app e le funzionalità di monitoraggio del dark web sono molto utili. Il primo mostra in qualsiasi momento la forza complessiva attuale delle password archiviate, mentre il secondo ti consente di sapere se i tuoi dati sono stati trovati da qualche parte sul dark web in seguito a una perdita di dati.

Cosa dovresti sapere

Dashlane ti consente di memorizzare fino a 50 voci gratuitamente. Tuttavia, la versione gratuita non offre la sincronizzazione multi-dispositivo. Inoltre, sebbene il prezzo ne valga la pena, Dashlane è un po’ caro, nonostante i suoi piani a pagamento includano archiviazione illimitata di password e la sincronizzazione su una miriade di dispositivi.

Come funziona

Basta installare Dashlane e iniziare a organizzare le tue password tramite il sistema a cartelle in-app. L’app fornirà automaticamente dei rapporti sulla sicurezza delle password e monitorerà il tutto sul dark web. Ovviamente, per una maggiore sicurezza, non dimenticare di configurare FaceID.

 

4. Sticky Password – Migliore per lo spazio di archiviazione illimitato a buon prezzo

Perché ci piace

Sticky Password usa una tipologia di sicurezza più tradizionale, tramite il login con password principale. Da lì, offre le funzioni di base, come la memorizzazione delle password, opzioni per le identità e un generatore di password. Per chi ne avesse bisogno sono disponibili anche il supporto di archiviazione cloud e le opzioni di sincronizzazione multi-dispositivo. Complessivamente, fa il suo dovere: archivia le password in modo sicuro.

Cosa dovresti sapere

Nel suo piano gratuito, Sticky Password non include la sincronizzazione o i backup cloud. Tuttavia, passare all’abbonamento annuale offre queste funzionalità e molto altro. Bisogna notare però, che l’interfaccia utente non è progettata benissimo.

Come funziona

Sticky Password è facile da scaricare. Una volta installato e impostato, potrai usufruire dell’archiviazione sicura delle password, della generazione delle credenziali e del riempimento automatico al login. Se dovessi volere anche le altre funzionalità, passa al piano pagamento.

5. 1Password – Migliore per la compilazione automatica su iOS

€ 2,71 - € 7,25 / anno

Perché ci piace

1Password è uno dei nostri gestori di password preferiti per iOS per svariati motivi. Tanto per cominciare, ha tantissime funzionalità che non costano tanto. Ad esempio, offre il sistema a depositi, che ti consente di organizzare diversi set di password in quante categorie preferisci.

Poi c’è l’offerta 1PasswordX, che inserisce uno di questi depositi direttamente nel browser. Così potrai accedervi da qualsiasi dispositivo con Chrome o Firefox. Quindi, se per qualsiasi motivo non dovessi avere a portata il tuo dispositivo iOS, potrai accedere comunque alle tue password.

Infine, c’è la modalità Viaggio. Una delle funzionalità più uniche dell’applicazione, quando vai in vacanza potrai attivare la modalità Viaggio. Così, nel caso in cui qualcuno dovesse rubarti il telefono, terrà tutte le tue informazioni al sicuro nel deposito di 1Password. Il ladro non potrà accedervi, e in caso di furto potrai cancellare tutti i dati contenuti da remoto. In caso contrario, una volta arrivato a destinazione sano e salvo, potrai ripristinare i dati semplicemente clicccando un tasto.

Cosa dovresti sapere

1Password è economico e si sincronizza su tutti i tuoi dispositivi. C’è da dire che non offre un piano gratuito. In realtà, offre una versione di prova gratuita di 30 giorni, ma non potrai ottenere di più senza pagare il programma. Il rapporto qualità-prezzo però è fantastico, avrai a disposizione funzionalità come l’accesso 2FA, l’archiviazione illimitata delle password e il supporto via email 24/7.

Come funziona

1Password è incredibilmente facile da usare. Richiede semplicemente di configurare una password principale e quindi potrai accedervi subito. Ovviamente potrai attivare anche la 2FA, e l’applicazione quindi, se dovessi averlo, si sincronizzerà subito con il tuo client 1Password per desktop.

6. Enpass – Migliore per il pagamento una tantum

Perché ci piace

Enpass è un buon gestore di password con fantastiche funzionalità, come l’integrazione TouchID, il riempimento automatico che funziona benissimo e un generatore di password ben costruito. Inoltre, gli sviluppatori sono costantemente impegnati ad allargare il set di funzionalità, offrendo agli utenti sempre più caratteristiche.

Offre anche un ottimo sistema organizzativo, che potrai usare per memorizzare le carte di credito, i dettagli finanziari e le licenze. Inoltre se preferisci, potrai salvare tutto anche nello spazio di archiviazione su cloud. C’è persino un browser integrato che compilerà tutti i moduli al posto tuo, senza dover lasciare Safari o Firefox.

Cosa dovresti sapere

Il gestore di password per desktop Enpass offre tutte queste funzionalità e molte altre. E poi, è gratis! Anche se l’applicazione iOS non lo è, ma richiede solo il pagamento di una cifra una tantum per usarla. Fortunatamente, non è necessario un canone mensile come richiesto da praticamente tutti gli altri gestori di password per iOS sul mercato. Quindi, a seconda di quanto tieni alla tua sicurezza, il prezzo potrebbe valerne la pena.

Come funziona

Enpass è semplice da configurare e ti aiuterà a impostare una password e il TouchID direttamente all’avvio. Tutte le tue informazioni verranno protette tramite un metodo di crittografia AES-256 standard del settore e si blocca persino da solo se il tuo dispositivo iOS dovesse essere inattivo.

7. Keeper – Migliore per le sue caratteristiche specifiche per iOS

€ 1,51 - € 4,53 / anno

Perché ci piace

Keeper è un marchio di qualità, che memorizza password illimitate, genera credenziali sicure e offre una vasta gamma di opzioni di autenticazione a due fattori in combinazione con il supporto TouchID. Va notato che l’azienda non si fida dei PIN, quindi per accedere è possibile impostare il TouchID o bisognerà per forza utilizzare la password principale ogni volta. Potrebbe sembrare scomodo, ma significa che le tue informazioni saranno protette meglio.

Cosa dovresti sapere

Keeper per iOS funziona anche con un Apple Watch, se dovessi averne uno, quindi potrai sbloccare l’applicazione anche con il tuo orologio. Inoltre, offre una funzionalità molto utile chiamata KeeperChat, che consente agli utenti iOS di comunicare tra loro privatamente. Tra l’altro, si sincronizza tra tutti i dispositivi che potresti voler usare.

L’applicazione richiede un canone mensile ragionevole che viene addebitato annualmente, ma puoi provare anche la versione aziendale gratuitamente prima di acquistarla. Ovviamente, nel caso in cui dovessi acquistare la versione normale non avrai a disposizione le caratteristiche di quella aziendale, ma stranamente non esiste una versione gratuita dei piani individuali.

Come funziona

Una volta impostato l’account Keeper, potrai importare le tue password, impostare il TouchID e iniziare a generare password e sfruttare la funzione di riempimento automatico dell’app.

 

8. mSecure – Migliore per la sua sottoscrizione una tantum

Perché ci piace

mSecure è ottimo in quanto memorizza anche le informazioni delle carta di credito e le note oltre alle credenziali. Il tutto è abbinato anche a un ottimo generatore di password e al suo sistema di organizzazione – una cosa che gli altri gestori di password non offrono sempre. L’interfaccia utente è anche ben progettata, perfetta sia per principianti sia per esperti. Chiunque può usufruire delle numerose offerte di mSecure con uno sforzo praticamente nullo.

Cosa dovresti sapere

È interessante notare che mSecure ha un piano gratuito molto utile, che ti consentirà di provare lo spazio di archiviazione illimitato e i modelli di password. Inoltre, passare al livello premium richiede solo il pagamento di una cifra una tantum. Non è necessario alcun canone mensile o annuale, che è molto interessante.

Come funziona

Puoi scaricare l’applicazione gratuitamente e iniziare a usare subito quelle funzionalità. Senza il piano a pagamento, però, non potrai impostare il TouchID o il FaceID. L’aggiornamento alla versione premium include anche il supporto per Apple Watch e lo sblocco tramite impronte digitali.

 

9. SafeInCloud – Migliore per la semplicità

€ 4,53 - € 7,25 / anno

Perché ci piace

SafeInCloud è facile da usare e ideale per chi non cerca troppi fronzoli oltre al classico gestore di password. Include tutte le caratteristiche di base, come l’archiviazione su cloud, l’analisi della sicurezza delle credenziali e un generatore di password molto utile. Offre anche un browser in-app che fornisce il riempimento automatico, e l’interfaccia utente è ben progettata.

Cosa dovresti sapere

L’applicazione iOS è gratuita, ma l’edizione premium è dotata di alcune funzioni extra molto carine, come l’archiviazione su cloud, add-on per immagini e spazio di archiviazione illimitato per le carte di credito. Tuttavia, i piani a pagamento hanno solo un costo una tantum, tuttavia, e neanche troppo costoso.

Come funziona

Basta scaricare l’applicazione di SafeInCloud gratuitamente per iniziare a memorizzare subito le tue password. Certo, se vuoi usufruire anche delle funzionalità aggiuntive dovrai passare al piano a pagamento.

10. True Key – Migliore per il piano a pagamento a buon prezzo

Perché ci piace

Come SafeInCloud, True Key, è noto per la sua semplicità. Questa applicazione offre le funzionalità di base come il generatore di password, l’archiviazione e l’autenticazione a due fattori. Per quanto riguarda le funzionalità specifiche di iOS, l’app utilizza FaceID e TouchID. Queste ovviamente sono in aggiunta alla password principale.

Cosa dovresti sapere

Come accennato, non ci sono molte funzionalità extra. Fortunatamente, proprio per questo offrono un piano gratuito, anche se può memorizzare fino a 15 password. Il piano a pagamento non offre molto di più oltre all’archiviazione illimitata delle password, ed è un canone annuale. Detto questo, la tariffa richiesta è ragionevole, quindi se sei soddisfatto di un set di funzionalità così limitato, va bene così.

Ah, l’applicazione è supportata anche da McAfee – un nome noto quando si parla di sicurezza.

Come funziona

Non essendoci una password principale, ti basterà scaricare la versione gratuita dell’applicazione e configurare gli accessi. Quindi, potrai iniziare subito a gestire le tue password!

La caratteristiche base dei migliori gestori di password

Ovviamente, ciascun gestore di password è leggermente diverso. Tuttavia, cercando il migliore tra tutti, dovrai assicurarti che abbia quanto meno le seguenti funzioni:

  • Una master password: La password principale è quella necessaria per accedere al gestore. È importante tenerla al sicuro, essendo l’unico modo per accedere alle informazioni contenute.
  • Riempimento automatico: Un buon gestore di password per iOS, ogni volta che devi compilare un modulo in un app o sito web, ti proporrà di riempirlo automaticamente con le informazioni necessarie.
  • Raccolta automatica delle password: Quando compili un nuovo modulo non memorizzato nel gestore di password, il software dovrebbe acquisire automaticamente le informazioni e memorizzarle. Così, non dovrai fare nient’altro e tutti i tuoi dati rimarranno nel gestore.
  • Rapporto sulla forza delle password: Il rapporto sulla sicurezza delle password è una funzionalità eccezionale, che offre una panoramica sulla qualità delle proprie password. Alcuni gestori forniscono informazioni aggiuntive, come delle correzioni automatiche, oppure offrono un sistema per cambiare le password automaticamente, ma tutti dovrebbero offrire quantomeno un rapporto di base.

Caratteristiche avanzate dei gestori delle password

Ci sono anche delle funzionalità avanzate, offerte solo da alcuni gestori di password negli abbonamenti pagati:

  • Autenticazione a due fattori (2FA): Anche se può sembrare una caratteristica di base, alcuni gestori di password non includono la 2FA. Si tratta di un ulteriore livello di sicurezza che richiede al gestore di password di inviarti un codice via email o SMS prima di poter effettuare l’accesso. Così, se qualcun altro dovesse tentare di accedere al tuo account, non potrà farlo, in quanto non avrebbe accesso al tuo account e-mail o al tuo telefono.
  • Condivisione delle password: Anche se non è sempre necessaria, la condivisione delle password è un’ottima funzionalità per chi condivide un account con amici o parenti. Per esempio, questa funzionalità è ottima per un account di streaming Netflix. Così, potresti controllare chi ha accesso a quali informazioni e per quanto tempo.
  • Recupero di emergenza: L’accesso di emergenza è una funzione utile nel caso in cui tu abbia dimenticato la tua password principale. A seconda del gestore password, questa opzione di ripristino viene gestita tramite l’email di un amico fidato. Attivando l’opzione di accesso di emergenza, quell’amico avrà temporaneamente accesso al tuo account per un determinato periodo di tempo. Così, potrà cambiare la tua password o assicurarsi che le tue informazioni vengano rimosse dal gestore, a seconda del caso e delle tue necessità.

Ovviamente, iOS ha il proprio gestore di password integrato. Ma si tratta solo di uno spazio per memorizzare le credenziali di accesso. Questo gestore di base non include funzionalità interessanti come una VPN, la condivisione di emergenza o scansione del Dark Web. Se vuoi migliorare la tua esperienza di navigazione e provare qualcosa di più di un semplice sistema di archiviazione per le credenziali, prova uno dei gestori di password di questo elenco.

# Venditore Gamma prezzi Voto
1€ 1,81 - € 3,61 / anno3.5
Visita il sitoLeggi la recensione
2€ 2,72 - € 3,63 / anno4.0
Visita il sitoLeggi la recensione
3€ 4,53 - € 9,07 / anno4.5
Visita il sitoLeggi la recensione
4€ 27,22 / anno4.2
Visita il sitoLeggi la recensione
5€ 2,71 - € 7,25 / anno4.0
Visita il sitoLeggi la recensione
6€ 10,88 / anno3.2
Visita il sitoLeggi la recensione
7€ 1,51 - € 4,53 / anno5.0
Visita il sitoLeggi la recensione
8€ 27,22 / anno3.0
Visita il sitoLeggi la recensione
9€ 4,53 - € 7,25 / anno3.0
Visita il sitoLeggi la recensione
10€ 18,14 / anno3.1
Visita il sitoLeggi la recensione
Trasparenza e fiducia - Siamo orgogliosi di essere l\'unico sito in cui gli utenti possono contribuire liberamente e condividere le proprie recensioni su qualsiasi antivirus con gli altri membri della comunità. Quando visitate un sito antivirus tramite un nostro link, a volte riceviamo commissioni da affiliati che supportano il nostro lavoro. Leggi di più su come lavoriamo.