I migliori gestori di password per Android del 2019

Trasparenza e fiducia - Siamo orgogliosi di essere l\'unico sito in cui gli utenti possono contribuire liberamente e condividere le proprie recensioni su qualsiasi antivirus con gli altri membri della comunità. Quando visitate un sito antivirus tramite un nostro link, a volte riceviamo commissioni da affiliati che supportano il nostro lavoro. Leggi di più su come lavoriamo.
Felicity Kay
Esperta di sicurezza informatica
Aggiornato: 07 giugno 2019

Se usi un dispositivo Android, avrai tantissime password di cui tenere conto ormai. Tra quelle di riferimento per tutti i tuoi account di social media, e-mail e abbonamenti mensili, sono troppe le password di cui ci dobbiamo ricordare ogni giorno.

Per aiutarsi in questa impresa, alcune persone usano la stessa password per tutti i propri account. È veramente una pessima idea. Se un hacker dovesse scoprire anche solo una delle tue password, così potrà accedere facilmente a tutti i tuoi account. Basta anche ricordare che i dispositivi Android utilizzando un ambiente informatico molto più aperto di quanto non lo siano, iOS o altri sistemi operativi. Capita che gli utenti che apprezzano questo tipo di sistema si trovino a esplorare gli angoli meno conosciuti del Web, esponendosi potenzialmente a rischi per la sicurezza.

Quindi, se non puoi usare la stessa password ovunque, cosa puoi fare? Beh, è per questo che esistono i gestori di password.

I gestori di password archiviano le informazioni del tuo account e forniscono funzionalità extra utili, come l’archiviazione di carte di credito, reti private virtuali (VPN) e archiviazione su cloud. Alcune di queste sono addirittura migliori delle funzionalità di base, anche se basterebbe già solo la memorizzazione delle password. Tuttavia, visto che è molto probabile che dovrai pagare per trovarne uno buono, come fai a sapere se quello che stai acquistando ne vale la pena?

Beh, ecco dove entro in gioco io. Per trovare il miglior gestore di password per Android, ho dato un’occhiata ai nomi più importanti sul mercato, senza tralasciare però anche quelli meno noti e più piccoli. Da quando ho iniziato, ho controllato decine di gestori di password per trovare le migliori offerte.

  1. Dashlane – Migliore per la caratteristica di monitoraggio del Dark Web
  2. LastPass – Migliore per il suo piano gratuito ottimo
  3. RoboForm – Migliore per le sue funzionalità organizzative
  4. RememBear – Migliore per le caratteristiche accattivanti
  5. Enpass – Migliore per il pagamento una tantum
  6. Keeper – Migliore per le caratteristiche specifiche per Android
  7. aWallet Password Manager – Migliore per la versione gratuita
  8. Bitwarden – Migliore per la struttura dei piani
  9. 1Password – Migliore per la modalità Viaggio
  10. True Key – Migliore per il piano a pagamento a buon prezzo

Per scoprire le funzionalità dei gestori di password, clicca qui.

Nel 2019, cosa rende un gestore di password il migliore per Android?

Un buon gestore di password deve offrire uno spazio affidabile e sicuro per memorizzare tutte le informazioni dei tuoi account. In aggiunta, dovrebbe offrire delle funzionalità extra, come la condivisione delle password, per spiccare rispetto agli altri, a prescindere dalla loro capacità di memorizzare i dati.

Il minimo che dovresti aspettarti da un gestore di password è che abbia la compilazione automatica, una password principale e pochi altri elementi essenziali. Se dovesse avere altre caratteristiche, senza offrire però quelle di base, probabilmente non ne vale la pena. Qui, daremo un’occhiata a cosa è più importante in un gestore di password.

Come recensiamo i migliori gestori di password per Android del 2019

Sul Google Play Store ci sono dozzine di gestori di password. Vuoi veramente vederli tutti per scoprire quale sia il migliore? Probabilmente no. Ecco perché ci sono io a farlo al posto tuo. Così, ho esaminato i seguenti aspetti di ciascun gestore:

  • Set di caratteristiche: Che tipo di funzionalità forniscono? Quante sono disponibili con il piano gratuito e quante sono solo a pagamento?
  • Sicurezza: Il gestore offre una sicurezza adeguata? Se sì, come?
  • Prezzo: Ci sono tantissimi livelli di abbonamento per i gestori di password. Alcuni offrono funzionalità migliori rispetto ad altri, ma è importante sapere se il prezzo offre la giusta qualità.

I migliori gestori di password per Android del 2019 – Aggiornato

1. Dashlane – Migliore per il piano con VPN

€ 4,53 - € 9,07 / anno

Perché ci piace

Dashlane fornisce dei metodi di crittografia per proteggere i tuoi dati molto affidabili, oltre al riempimento automatico, il monitoraggio del dark web e persino una funzionalità VPN. Il sistema di monitoraggio esegue scansioni costanti per assicurarsi che i tuoi dati non siano trapelati sul mercato nero o in altri siti online pericolosi. La VPN invece ti offre una connessione privata con cui navigare quando vuoi.

Cosa dovresti sapere

Le VPN e il monitoraggio del dark web sono ottime funzionalità, ma sono incluse solo nei piani di Dashlane a pagamento. C’è anche un piano gratuito che potresti provare, ma memorizza solo fino a 50 password. Inoltre, il livello gratuito non include la sincronizzazione multi-dispositivo. Il piano a pagamento potrebbe risultare un po’ caro.

Dashlane – Migliore per il piano con VPN

Come funziona

È facile installare e configurare Dashlane sul tuo dispositivo Android. Oltre alla configurazione di una password principale e l’inserimento delle informazioni sulle password non richiede molti altri sforzi. Il programma offre anche un sistema di organizzazione a cartelle veramente fantastico e alcune opzioni di monitoraggio della sicurezza della password.

2. LastPass – Migliore per le sue funzionalità

€ 2,72 - € 3,63 / anno

Perché ci piace

LastPass è noto gestore di password che include una miriade di caratteristiche già nel suo piano gratuito. Ad esempio, ti consente di archiviare quante password vuoi, potrai usufruire della compilazione automatica e della sincronizzazione di più dispositivi, il tutto gratuitamente. Inoltre, può memorizzare qualsiasi tipo di informazioni, come carte di credito, conti bancari e identità, oltre alle password, ovviamente.

Offre anche un sistema di organizzazione a cartelle che è veramente utile, visto che consente di personalizzare l’archiviazione dei dati come desideri.

Cosa dovresti sapere

Il piano gratuito di LastPass offre più funzionalità di alcuni piani pagati di altri gestori. Per questo vale veramente la pena provare questo gestore di password per Android. I suoi piani a pagamento non sono molto costosi e offrono, tra le altre cose, ancora più funzionalità, come un gigabyte di archiviazione di file crittografati e supporto prioritario.

LastPass – Migliore per le sue funzionalità

Come funziona

Scarica l’applicazione LastPass, imposta la tua password principale e inizia a raccogliere dati per riempire il tuo deposito. Oppure, se dovessi avere un PC o altri dispositivi, potrai sincronizzare subito le tue password, così che siano tutte disponibili e alla tua portata.

3. RoboForm – Migliore per il piano a pagamento a buon prezzo

€ 1,81 - € 3,61 / anno

Perché ci piace

RoboForm ha uno dei sistemi organizzativi migliori tra tutti i gestori di password che abbiamo esaminato. Non solo offre un sistema di organizzazione con tag e campi personalizzati, ma è anche possibile memorizzare identità, carte di credito o praticamente qualsiasi altra forma di informazione a cui si possa pensare. Ovviamente, include anche le funzionalità standard come il generatore di password e il backup cloud.

Cosa dovresti sapere

Anche se volessi optare per i piani premium del software, non spenderesti molto. Tra l’altro, prima di acquistare uno dei piani a pagamento puoi provarli gratuitamente per 30 giorni, e ci sono anche ottime offerte se volessi acquistarlo per periodi prolungati.

RoboForm – Migliore per il piano a pagamento a buon prezzo

Inoltre, potrai sentirti sempre protetto, perché RoboForm utilizza una soluzione di archiviazione a conoscenza zero. Per questo, il team non vedrà mai le tue informazioni. Rimarranno sempre crittografate sul tuo dispositivo, solo per te.

Come funziona

Ricordati che RoboForm include un sacco di funzioni. Per alcune, come il sistema organizzativo, dovrai prenderci un po’ la mano, ma ne vale veramente la pena. Li troverai sparsi in giro nel programma mentre cerchi tra le funzioni di base, come l’inserimento delle password. Ogni giorni ti sembrerà di star imparando qualcosa di nuovo.

4. RememBear – Migliore per le caratteristiche accattivanti

€ 1,59 - € 2,72 / anno

Perché ci piace

RememBear è il gestore di password creato dal team di TunnelBear VPN. È semplice e fornisce le caratteristiche di base necessarie per un gestore di password, come l’archiviazione di password e carte di credito. Per una maggiore sicurezza, RememBear utilizza l’ID dell’impronta digitale di Android, sui telefoni che supportano questa tecnologia. Inoltre, l’app offre anche un sistema a trofei per incentivare gli utenti a tuffarsi più a fondo. La versione gratuita ti consente di utilizzare praticamente tutte le funzionalità, presumendo che tu rimanga solo su quel dispositivo: è un modo fantastico per far sì che gli utenti si abituino per passare facilmente al livello a pagamento.

RememBear – Migliore per le caratteristiche accattivanti

Cosa dovresti sapere

Come accennato, la versione gratuita funziona solo su un dispositivo, e non include la sincronizzazione multi-dispositivo o il backup su cloud. Ma bisogna notare che il piano premium è abbastanza economico e fornisce un servizio clienti di alto livello. Avendo il budget a disposizione potrebbe veramente valerne la pena.

Come funziona

Visto che RememBear è gratuito, ti basterà scaricarlo per avviare la procedura di gestione delle password. Una volta pronto, dovrai solo accedere con la password principale e inizia a navigare in sicurezza!

5. Enpass – Migliore per il suo browser integrato

Perché ci piace

Enpass dovrebbe essere lodato per la sua organizzazione. Oltre alle password, questa applicazione memorizza anche i tuoi dati finanziari e le tue carte di credito, senza contare che può anche generare le password al posto tuo. A differenza di molti concorrenti, per passare al livello premium, questo gestore richiede solo una commissione una tantum. Inoltre, se dovessi volerlo, potrai anche archiviare tutto su cloud.

Ci sono sempre nuove funzioni in arrivo, visto che gli sviluppatori stessi hanno dichiarato di volerne aggiungere il più spesso possibile. Inoltre, Enpass ha un browser integrato che compila automaticamente i moduli per gli utenti.

Cosa dovresti sapere

Dobbiamo ricordare che la versione mobile di Enpass non è gratuita. La versione desktop lo è, ma per accedere al gestore di password da Android è necessario pagare il passaggio all’account premium. Detto questo, l’applicazione si può acquistare con il pagamento di una tariffa una tantum. Si tratta comunque di un metodo molto più apprezzato rispetto agli addebiti mensili o annuali, quindi questo punto positivo contrasta notevolmente la mancanza di una versione gratuita.

Enpass – Migliore per il suo browser integrato

Come funziona

Anche se la maggior parti dei dati può essere importata dall’applicazione per computer, non tutti iniziano dal PC. Potresti anche semplicemente accedere a Enpass dal telefono e iniziare a registrare le password dall’app mobile. Dopo averlo acquistato, ovviamente.

6. Keeper – Migliore per il servizio KeeperChat

€ 1,51 - € 4,53 / anno

Perché ci piace

Keeper è un nome importante nel settore della sicurezza. La sua è una delle offerte più ricche di funzionalità, visto che questo gestore di password include il riempimento automatico, l’autenticazione a due fattori e alcune altre funzionalità uniche, come il suo servizio sicuro KeeperChat. Ovviamente include anche una potente funzione di accesso di emergenza, nel caso in cui non riuscissi più ad accedere al gestore.

Cosa dovresti sapere

Keeper fa parte di quei gestori di password che non offre una versione gratuita, anche se consente di provare il tutto con un periodo di prova. Comunque, i suoi piani a pagamento ne valgono la pena. KeeperChat consente di inviare messaggi di testo agli altri utenti con messaggi crittografati. Per utilizzarlo però dovrai pagare mensilmente, quindi assicurati di avere sempre i fondi a disposizione!

Keeper – Migliore per il servizio KeeperChat

Come funziona

Per iniziare a usare Keeper, basta scaricare l’applicazione, quindi potrai cominciare a inserire le tue password. Dall’app, potrai organizzare le tue informazioni con diverse cartelle, scoprendo a poco a poco tutte le funzioni interessanti che ha da offrire.

7. aWallet Password Manager – Migliore per la versione gratuita

€ 3,62 - € 4,07 / anno

Perché ci piace

aWallet è in circolazione da parecchio, quindi è riuscito a introdurre svariate funzionalità interessanti. Questa applicazione memorizza carte di credito, password, informazioni finanziarie e molto altro. Anche organizzare tutti i dati è facile. È possibile etichettare le voci con icone personalizzate e persino cercarle con la funzione di ricerca integrata. Tra l’altro, l’applicazione è scaricabile gratuitamente.

aWallet Password Manager – Migliore per la versione gratuita

Cosa dovresti sapere

Una volta provata la versione gratuita, potrai passare agli abbonamenti a pagamento semplicemente pagando una somma una tantum. Sfortunatamente, il generatore di password e l’accesso tramite impronta digitale sono funzioni a pagamento. L’app offre comunque alcune funzioni gratuite molto utili, come l’archiviazione su cloud, i backup e persino un blocco automatico.

Come funziona

Per usare aWallet ti basterà scaricare l’app, che ti consentirà quindi di importare e organizzare rapidamente le tue informazioni. Una volta configurata, potrai iniziare a sfruttare i backup, le informazioni crittografate e tutto il resto!

8. Bitwarden – Migliore per la struttura dei suoi piani

€ 0,91 - € 9,08 / anno

Perché ci piace

Bitwarden è un gestore di password un po’ più recente degli altri in questo elenco. Questa però non è l’unica cosa sorprendente, soprattutto considerando che è completamente gratuito. Non per questo però è carente. Per proteggere i tuoi dati, Bitwarden utilizza la crittografia AES-256 standard del settore, offre il riempimento automatico, la sincronizzazione multi-dispositivo ed è completamente open-source. Se non ti sei già convinto non so cosa possa riuscirci.

Cosa dovresti sapere

Questo gestore di password usa una soluzione di archiviazione a conoscenza zero, il che significa che nessuno tranne te potrà mai accedere alle tue informazioni. Inoltre, utilizzando il backup su cloud, tutti i dati vengono interamente crittografati dall’inizio alla fine. E, per i più tecnologici, Bitwarden include persino un deposito Web facilmente accessibile da qualsiasi dispositivo connesso a Internet.

Bitwarden – Migliore per la struttura dei suoi piani

L’app prevede piani a pagamento molto economici che offrono opzioni aggiuntive come l’hosting di server cloud e la condivisione del software.

Come funziona

Il sito Web dell’app ha una versione per quasi tutti i sistemi operativi, anche se chiaramente per la versione Android conviene utilizzare il Google Play Store. Da lì, potrai anche assicurarti di star utilizzando uno dei migliori gestori di password gratuiti.

9. 1Password – Migliore per la modalità Viaggio

€ 2,71 - € 7,25 / anno

Perché ci piace

1Password ha alcuni piani economici e offre un sacco di funzionalità come il riempimento automatico, un deposito facile da organizzare e una caratteristica chiamata Modalità Viaggio (Travel Mode). Quest’ultima funzione è ottima per chi viaggia parecchio per il mondo, visto che consente di bloccare i dati personali in caso di furto del telefono. In sostanza, questa funzione blocca tutte le tue informazioni e offre la possibilità di eliminarle da un altro dispositivo se il tuo Android dovesse essere rubato.

Cosa dovresti sapere

Sfortunatamente, 1Password non include un piano gratuito. C’è un periodo di prova gratuito di 30 giorni, per provare tutte le sue funzioni, e in effetti vale la pena provarlo prima di acquistarlo. Come accennato, i piani non sono molto costosi a prescindere e una volta pagata, l’applicazione offre veramente un ottimo rapporto qualità prezzo.

1Password – Migliore per la modalità Viaggio

Come funziona

Come molti gestori di password, 1Password richiede semplicemente di impostare la password principale, quindi potrai accedere e iniziare a inserire password e altre informazioni. Potrai anche usufruire delle sue fantastiche opzioni organizzative per personalizzare al massimo i tuoi dati.

10. True Key – Migliore per i brand associati

Perché ci piace

TrueKey è un gestore di password per Android facile da usare, che contiene le solite opzioni come un generatore di password e la password principale. Inoltre, True Key offre un piano gratuito che consente di archiviare fino a 15 password. È molto utile per chi è intenzionato a provare l’app prima di acquistarla. La tariffa per l’abbonamento invece è annuale, e abbastanza economica!

Cosa dovresti sapere

È interessante notare che TrueKey è supportata dalla società di sicurezza informatica McAfee. Nonostante questo però, non ci sono molte funzionalità aggiuntive oltre a quelle basilari. L’unica cosa che otterrete passando all’account premium è la possibilità di archiviare password illimitate, il che è l’ideale per gli utenti alle prime armi con i gestori di password, ma quelli più esperti potrebbero voler cercare altrove.

True Key – Migliore per i brand associati

Come funziona

Una volta scaricato TrueKey, potrai iniziare a importare le password e impostare subito la password principale, per poi memorizzare fino a 15 credenziali nel piano gratuito! Tuttavia, una volta archiviate, spetta a te decidere se vale la pena pagare per poter memorizzare tutte quelle che desideri.

La caratteristiche base dei migliori gestori di password

Tutti i gestori di password sono diversi l’uno dall’altro. Tuttavia, le seguenti funzionalità dovrebbero essere offerte sempre:

  • Una master password: La password principale è quella necessaria per accedere al gestore. È importante tenerla al sicuro, essendo l’unico modo per accedere alle informazioni contenute.
  • Autocompilazione: Un buon gestore di password per Android, ogni volta che devi compilare un modulo in un app o sito web, ti proporrà di riempirlo automaticamente con le informazioni necessarie.
  • Raccolta automatica delle password: Quando compili un nuovo modulo non memorizzato nel gestore di password, il software dovrebbe acquisire automaticamente le informazioni e memorizzarle. Così, non dovrai fare nient’altro e tutti i tuoi dati rimarranno nel gestore.
  • Rapporto sulla forza delle password: Il rapporto sulla sicurezza delle password è una funzionalità eccezionale, che offre una panoramica sulla qualità delle proprie password. Alcuni gestori forniscono informazioni aggiuntive, come delle correzioni automatiche, oppure offrono un sistema per cambiare le password automaticamente, ma tutti dovrebbero offrire quantomeno un rapporto di base.
  • Autenticazione a due fattori (2FA): Anche se può sembrare una caratteristica di base, alcuni gestori di password non includono la 2FA. Si tratta di un ulteriore livello di sicurezza che richiede al gestore di password di inviarti un codice via email o SMS prima di poter effettuare l’accesso. Così, se qualcun altro dovesse tentare di accedere al tuo account, non potrà farlo, in quanto non avrebbe accesso al tuo account e-mail o al tuo telefono.

Caratteristiche avanzate dei gestori delle password

Ora che hai le nozioni di base, è il momento di controllare le funzionalità aggiuntive:

  • Condivisione delle password: Anche se non è sempre necessaria, la condivisione delle password è un’ottima funzionalità per chi condivide un account con amici o parenti. Per esempio, questa funzionalità è ottima per un account di streaming Netflix. Così, potresti controllare chi ha accesso a quali informazioni e per quanto tempo.
  • Recupero di emergenza: L’accesso di emergenza è una funzione utile nel caso in cui tu abbia dimenticato la tua password principale. A seconda del gestore password, questa opzione di ripristino viene gestita tramite l’email di un amico fidato. Attivando l’opzione di accesso di emergenza, quell’amico avrà temporaneamente accesso al tuo account per un determinato periodo di tempo. Così, potrà cambiare la tua password o assicurarsi che le tue informazioni vengano rimosse dal gestore, a seconda del caso e delle tue necessità.
  • Sincronizzazione tra dispositivi: Solitamente, un gestore di password tende a essere utilizzato su più di un dispositivo alla volta. Se passi spesso dal tuo Android a un computer, e probabilmente lo fai, avere la sincronizzazione multi-dispositivo significa che potrai accedere alle tue informazioni da ciascun dispositivo senza problemi.
# Venditore Gamma prezzi Voto
1€ 4,53 - € 9,07 / anno4.5
Visita il sitoLeggi la recensione
2€ 2,72 - € 3,63 / anno4.0
Visita il sitoLeggi la recensione
3€ 1,81 - € 3,61 / anno3.5
Visita il sitoLeggi la recensione
4€ 1,59 - € 2,72 / anno3.3
Visita il sitoLeggi la recensione
5€ 10,88 / anno3.2
Visita il sitoLeggi la recensione
6€ 1,51 - € 4,53 / anno5.0
Visita il sitoLeggi la recensione
7€ 3,62 - € 4,07 / anno2.0
Visita il sitoLeggi la recensione
8€ 0,91 - € 9,08 / anno3.0
Visita il sitoLeggi la recensione
9€ 2,71 - € 7,25 / anno4.0
Visita il sitoLeggi la recensione
10€ 18,14 / anno3.1
Visita il sitoLeggi la recensione
Trasparenza e fiducia - Siamo orgogliosi di essere l\'unico sito in cui gli utenti possono contribuire liberamente e condividere le proprie recensioni su qualsiasi antivirus con gli altri membri della comunità. Quando visitate un sito antivirus tramite un nostro link, a volte riceviamo commissioni da affiliati che supportano il nostro lavoro. Leggi di più su come lavoriamo.