I 5 migliori controlli parentali per WhatsApp nel 2024

Aggiornato: 14 maggio 2024
Informazioni verificate da Eric Goldstein
Kristel van Hoof Kristel van Hoof
Aggiornato: 14 maggio 2024

Sei di fretta? Ecco la migliore app di controllo genitori su WhatsApp nel 2024:

  • 🥇 Bark: Scansiona i messaggi di WhatsApp e ti avvisa quando rileva contenuti preoccupanti o inappropriati. Ti permette inoltre di impostare un programma personalizzato per gli orari in cui tuo figlio potrà usare WhatsApp. Bark prevede una prova gratuita di 7 giorni, perciò potrai testarla senza alcun rischio.

Quello che mi dispiace di più di WhatsApp è che non offre alcuna funzione di controllo parentale integrata nell’app. Non fa nemmeno qualcosa in più per garantire il rispetto delle restrizioni sull’età, per cui chiunque può creare un account e usare WhatsApp.

Inoltre, molte app di controllo genitori non permettono di monitorare l’app di WhatsApp del proprio figlio perché l’app fa uso di una crittografia end-to-end che rende difficile l’accesso ai suoi contenuti.

Dopo aver testato oltre 30 app di controllo genitori, sono riuscita a trovare le migliori per WhatsApp. La mia preferita è Bark perché mi permette effettivamente di leggere i messaggi su WhatsApp di mio figlio se sono contrassegnati come preoccupanti. In più, è dotata di tantissime funzioni pratiche, come ad esempio limiti di tempo giornalieri e filtri per le app.

SCARICA SUBITO BARK

Breve riepilogo dei migliori controlli parentali per WhatsApp:

🥇1. Bark — La miglior app di controllo genitori in assoluto per WhatsApp

Approvato dai nostri esperti
Bark
Approvato dai nostri esperti
La maggioranza dei lettori sceglie Bark
Filtraggio web
Eccellente
Compatibilità con sistemi operativi
Garanzia di rimborso
N/A
bark.us

Bark è la miglior app per il controllo parentale su WhatsApp. Sfrutta l’intelligenza artificiale per analizzare i messaggi su WhatsApp di tuo figlio alla ricerca di contenuti preoccupanti o inappropriati in base a più di 15 categorie che riguardano una vasta gamma di tematiche pericolose, tra cui il cyberbullismo, la violenza e il sesso. Quando un messaggio farà scattare i suoi filtri, Bark caricherà uno snippet del messaggio sulla tua app. Mi piace questo sistema di monitoraggio perché rispetta la privacy di mio figlio e al tempo stesso mi fornisce indicazioni preziose.

🥇1. Bark — La miglior app di controllo genitori in assoluto per WhatsApp

Mi piace molto che Bark permetta di controllare i livelli di sensibilità per ciascuna categoria di filtro. Puoi scegliere se ricevere un avvertimento ogni volta che rileva contenuti che rientrino in quelle categorie o se invece desideri essere avvisato solo in casi “gravi”. Come se non bastasse, Bark propone delle indicazioni per aiutarti a capire come gestire la situazione per ogni avviso, il che è molto conveniente.

Troverai anche un’opzione per impostare dei limiti di tempo sullo schermo di WhatsApp. Mi piace molto che l’app consenta di impostare regole differenti per i vari momenti della giornata: in questo modo potrai, per esempio, bloccare WhatsApp durante l’orario scolastico ma permetterne l’accesso in serata.

E se non vuoi che tuo figlio usi l’app, potrai disabilitarla completamente. Se sei preoccupato che tuo figlio possa aggirare le restrizioni di WhatsApp sul proprio telefono accedendo dal browser, esiste anche un’opzione per bloccare l’URL di WhatsApp.

Mi piace anche la facilità d’uso delle app di Bark. Il layout dell’app è piuttosto semplice, perciò non avrai problemi a orientarti anche se sei completamente alle prime armi con le app di controllo genitori. Tutte le funzioni sono contrassegnate in modo chiaro ed è molto semplice impostare regole e restrizioni. Inoltre, questo provider permette di monitorare un numero illimitato di dispositivi, quindi è la soluzione perfetta per le famiglie numerose.

Bark offre due tipi di abbonamento, Bark Jr. e Bark Premium. Tuttavia, solo il piano Bark Premium, che costa US$ 14,00 / al mese, fornisce l’accesso alle funzioni necessarie per controllare WhatsApp. Purtroppo il piano di Bark non prevede una garanzia soddisfatti o rimborsati, bensì una generosa prova gratuita di 7 giorni.

Prova Bark senza rischi per 7 giorni!
Sfrutta la prova 100% gratuita di Bark per capire se sia il controllo parentale più adatto a te.

Per concludere:

Bark è la migliore app di controllo genitori su WhatsApp. Analizza i messaggi di WhatsApp di tuo figlio alla ricerca di contenuti inappropriati e ti avverte se rileva un contenuto problematico inviandoti uno snippet della conversazione. Bark offre anche altre pratiche funzioni, come ad esempio la programmazione degli orari e i limiti di tempo sullo schermo, oltre a un sistema di filtraggio del web. Troverai tutte queste funzioni nel piano Bark Premium, che puoi provare gratuitamente nel corso della prova gratuita di 7 giorni di Bark.

Leggi la recensione completa di Bark

🥈2. mSpy — Buon monitoraggio di WhatsApp su Android

Filtraggio web
Buono
Compatibilità con sistemi operativi
Garanzia di rimborso
N/A
mspy.com

mSpy permette di accedere a messaggi, immagini e contatti di WhatsApp. Inoltre, segnala quando il proprio figlio utilizza WhatsApp per fare chiamate vocali e la durata delle stesse: è una funzione utilissima per sapere tutto ciò che il proprio figlio sta inviando e ricevendo.

Su Android, mSpy può catturare degli screenshot delle conversazioni WhatsApp di tuo figlio. La funzione di cattura schermo acquisisce screenshot quando rileva cambiamenti all’interno di WhatsApp, per esempio quando tuo figlio riceve un messaggio. Potrai così seguire costantemente le conversazioni WhatsApp di tuo figlio in tempo reale. Inoltre, mSpy ti permette di bloccare WhatsApp Web grazie alla sua funzione di filtraggio web (solo su Android).

🥈2. mSpy — Buon monitoraggio di WhatsApp su Android

Su Android troverai anche una funzione di keylogger che ti permette di tenere traccia di ogni tasto premuto da tuo figlio sul suo telefono. Mi piace che si possa impostare l’app in modo da ricevere un avviso quando il bambino usa una parola o una frase particolari. In più, le sue app sono disponibili in lingua italiana sia su Android che su iOS.

Non mi piace però che per usare mSpy si debba effettuare il root o il jailbreak del telefono del proprio figlio. Questo processo non è soltanto complesso, ma priva il dispositivo di molte misure di sicurezza, rischiando addirittura di rovinarlo e di renderlo inutilizzabile. È per questo che preferisco Bark.

Il piano Premium di mSpy (US$ 11,67 / al mese) è l’unico a monitorare WhatsApp. Purtroppo mSpy non offre alcun piano gratuito, né prevede un periodo di prova o una garanzia soddisfatti o rimborsati.

Risparmia 50% su mSpy oggi stesso!
Puoi risparmiare 50% se ti muovi ora.

Per concludere:

mSpy fornisce un quadro completo delle attività su WhatsApp dei tuoi figli, inclusi i messaggi e le immagini che inviano e le chiamate vocali. È inoltre dotato di un keylogger e di una funzione di cattura schermo per controllare ancora di più WhatsApp su Android. Il lato negativo è che dovrai effettuare il jailbreak del tuo dispositivo affinché alcune di queste opzioni funzionino. Non mi piace nemmeno che il servizio non preveda una garanzia soddisfatti o rimborsati o una prova gratuita.

Leggi la recensione completa di mSpy

🥉3. FamiSafe — Ottimo monitoraggio delle parole chiave su WhatsApp

Filtraggio web
Molto buono
Compatibilità con sistemi operativi
Garanzia di rimborso
7 Giorni
famisafe.wondershare.com

FamiSafe ti permette di sapere quando tuo figlio scrive determinate parole su WhatsApp. Mi piace molto questa funzione perché permette di aggiungere frasi o espressioni gergali che i tuoi figli usano con i loro amici. Se poi non vuoi aggiungere le parole chiave manualmente, FamiSafe ti consente di configurare l’app affinché controlli le parole che rientrano in categorie predefinite, come ad esempio violenza e droghe, con un solo tocco del dito e una facilità estrema grazie alla sua interfaccia utente in italiano.

È ottima anche per programmare gli orari d’uso di WhatsApp di tuo figlio. Nel corso dei miei test, sono riuscita a personalizzarla in modo che mio figlio potesse utilizzare WhatsApp solo in certi orari (come nel caso di Bark), come la sera dopo cena e non durante l’orario scolastico.

🥉3. FamiSafe — Ottimo monitoraggio delle parole chiave su WhatsApp

Avrai anche la possibilità di impostare un limite di utilizzo specifico per WhatsApp. Questo significa essenzialmente che tuo figlio non potrà usare WhatsApp una volta esaurito il tempo consentito, il che ti permette di gestire e controllare in modo efficace il tempo che trascorre su WhatsApp. Se però non vuoi che tuo figlio passi del tempo sull’app, potrai anche bloccare completamente WhatsApp.

L’app di controllo genitori mette anche a disposizione dei report sulle attività. Sebbene non contenessero molte informazioni, mi hanno fornito una panoramica del tempo trascorso da mio figlio su WhatsApp.

Il piano FamiSafe con il miglior rapporto qualità/prezzo è quello annuale, al prezzo di US$ 59,99 / anno e valido fino a 10 dispositivi. Tutti i piani prevedono una garanzia soddisfatti o rimborsati di 7 giorni.

Risparmia 50% su FamiSafe oggi stesso!
Puoi risparmiare 50% se ti muovi ora.

Per concludere:

FamiSafe permette il monitoraggio personalizzato delle parole chiave per i messaggi sospetti su WhatsApp. Mi piace che la funzione preveda categorie predefinite, a differenza della maggior parte delle app, in modo da non dover aggiungere manualmente le parole chiave nel caso in cui non lo si voglia. È inoltre molto utile la possibilità di impostare limiti di tempo per WhatsApp e di poter usufruire di una garanzia soddisfatti o rimborsati di 7 giorni.

Leggi la recensione completa di FamiSafe

4. Eyezy — Ottima per tracciare i messaggi di WhatsApp su iOS

Filtraggio web
Buono
Compatibilità con sistemi operativi
Garanzia di rimborso
N/A
eyezy.com

Il keylogger di Eyezy ti avvisa quando rileva certe parole sull’app di WhatsApp di tuo figlio su iOS. Questa funzione si comporta più o meno allo stesso modo di quella di mSpy e FamiSafe: imposti delle parole chiave e riceverai degli avvisi ogni volta che tuo figlio le scriverà nell’app. Con Eyezy, però, potrai usare questa funzione anche su iOS, con anche un’interfaccia utente disponibile in italiano.

4. Eyezy — Ottima per tracciare i messaggi di WhatsApp su iOS

Mi piace davvero molto che Eyezy permetta di monitorare tutte le conversazioni su WhatsApp del proprio figlio, oltre alle immagini e ai video che tuo figlio invia o riceve tramite l’app. Durante i miei test ha funzionato come previsto, ma non mi è piaciuto il fatto che abbia dovuto aspettare anche 15 minuti perché l’app aggiornasse le modifiche.

Il filtro web di Eyezy permette di bloccare anche WhatsApp Web. Si rivela utile se vuoi assicurarti che tuo figlio non acceda alla versione web di WhatsApp dopo che hai bloccato l’app sul suo dispositivo. Ho trovato però un po’ frustrante il fatto che Eyezy abbia impiegato circa 15 minuti per applicare le modifiche. Per fare un confronto, Bark blocca i siti istantaneamente.

Purtroppo, per utilizzare queste funzioni è necessario effettuare il jailbreak del dispositivo del proprio figlio, processo che compromette la sicurezza del dispositivo e che non è quindi l’ideale. Lo consiglio solo a utenti che sappiano davvero cosa stanno facendo.

Eyezy offre piani per dispositivi mobili e desktop a partire da US$ 7,99 / al mese. Purtroppo non sono previsti un piano gratuito, un periodo di prova o una garanzia soddisfatti o rimborsati.

Per concludere:

Eyezy dispone di un pratico strumento di tracciamento delle parole chiave che ti avvisa quando tuo figlio digita una determinata parola che non vuoi che usi. Vanta inoltre un’ottima funzione di keylogger che consente di visualizzare tutto ciò che il tuo bambino digita su WhatsApp, e troverai anche un’opzione per bloccare la versione app e web del software. Per configurare Eyezy, tuttavia, bisogna effettuare il root o il jailbreak del dispositivo del proprio figlio, e non mi piace il fatto che il servizio non preveda un piano gratuito, un periodo di prova o una garanzia soddisfatti o rimborsati.

Leggi la recensione completa di Eyezy

5. Qustodio — Imposta dei limiti di tempo per l’uso di WhatsApp

Filtraggio web
Eccellente
Compatibilità con sistemi operativi
Garanzia di rimborso
30 Giorni
qustodio.com

Qustodio permette di controllare l’utilizzo di WhatsApp da parte di tuo figlio impostando dei limiti di tempo giornalieri per l’app. Quando tuo figlio avrà raggiunto il limite di utilizzo di WhatsApp, Qustodio bloccherà automaticamente l’app e tuo figlio non potrà più accedervi. Proprio come Bark, Qustodio ti permette anche di bloccare WhatsApp completamente, un’ottima funzionalità per chi teme per la sicurezza dei propri figli su questa app.

La funzione di filtraggio web di Qustodio permette di bloccare l’accesso a WhatsApp Web, quindi tuo figlio non sarà in grado di aggirare le restrizioni dell’app di WhatsApp collegandosi alla sua versione web. In alternativa, puoi configurare l’app in modo che tuo figlio possa accedere alla versione web, ricevendo però degli avvisi ogni volta che visita il sito.

5. Qustodio — Imposta dei limiti di tempo per l’uso di WhatsApp

I report sulle attività di Qustodio mi hanno permesso di monitorare facilmente l’utilizzo di WhatsApp da parte di mio figlio. I report mostrano il tempo giornaliero passato sull’app e salvano la cronologia di utilizzo degli ultimi 30 giorni.

Il piano Complete di Qustodio, al prezzo di US$ 99,95 / anno, è molto conveniente e include tutte le funzioni di cui hai bisogno per monitorare il dispositivo di tuo figlio, il tutto all’interno di app con un’interfaccia facile da usare e disponibile anche in lingua italiana. Potrai anche monitorare un numero illimitato di dispositivi e usufruire di una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Per concludere:

Qustodio permette di impostare dei limiti di tempo giornalieri per l’uso di WhatsApp, il che si rivela utile se vuoi controllare il tempo che tuo figlio trascorre sull’app. Se non vuoi che tuo figlio usi WhatsApp, potrai bloccare l’app del tutto, compresa la sua versione web. Tutte queste caratteristiche sono disponibili solo nel piano Complete di Qustodio, che fornisce il miglior rapporto qualità/prezzo ed è supportato da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Leggi la recensione completa di Qustodio

Confronto tra i migliori controlli parentali per WhatsApp nel 2024

App di controllo genitori Prezzo di partenza Monitora i messaggi di WhatsApp Limiti di tempo per l’uso di WhatsApp Numero di dispositivi Garanzia soddisfatti o rimborsati Interfaccia in italiano
1.🥇Bark US$ 5,00 / al mese

(ti invia uno snippet di tutti i messaggi che fanno scattare il sistema di allerta)

Illimitato

(solo una prova gratuita di 7 giorni)

2.🥈mSpy US$ 7,08 / al mese 1–3
3.🥉FamiSafe US$ 9,99 / al mese

(ti invia uno snippet di tutti i messaggi che fanno scattare il sistema di allerta)

5–10 7 giorni
4. Eyezy US$ 7,99 / al mese 1
5. Qustodio US$ 54,95 / anno 5 o illimitato 30 giorni

Come scegliere i migliori controlli parentali per WhatsApp nel 2024

  • Scegli un’app di controllo genitori che possa monitorare le attività di WhatsApp. Non esistono molti controlli parentali che ti consentano di vedere cosa fa tuo figlio su WhatsApp. Io ti consiglio Bark.
  • Controlla le altre funzioni essenziali del controllo parentale. Funzioni come il filtraggio web possono contribuire ad evitare che tuo figlio aggiri le restrizioni su WhatsApp accedendo al suo account sul web. Altri strumenti come i limiti di tempo consentono invece di decidere per quanto tempo tuo figlio potrà utilizzare WhatsApp. La maggior parte delle app di controllo genitori che consiglio offrono queste e altre funzionalità.
  • Verifica che l’app funzioni bene. Assicurati che non rallenti il dispositivo e che non consumi in modo eccessivo la batteria.
  • Scegli un’app facile da usare. Tutte le app di controllo genitori che consiglio sono dotate di app per desktop, Android e iOS ideali per i principianti, perciò potrai configurarle facilmente anche se non hai mai usato prima d’ora un’app di controllo genitori. Se il provider prevede anche un’app per bambini, anche questa dovrà essere adatta ai principianti, e possibilmente nella tua lingua.
  • Scegli un’app di controllo genitori che offra un buon rapporto qualità/prezzo. La maggior parte delle soluzioni che ho incluso nella mia lista presentano ottime funzionalità che ti permettono di monitorare le attività di WhatsApp di tuo figlio, prevedono piani gratuiti o di prova, tariffe accessibili e garanzie di rimborso.

I migliori brand che non hanno passato la selezione

  • Norton Family. Offre funzioni di programmazione degli orari e del tempo sullo schermo, ma non consente di impostare limiti di tempo per app specifiche. Non consente nemmeno di monitorare i messaggi di WhatsApp o altri contenuti multimediali presenti nell’app.
  • Kaspersky. Kaspersky Safe Kids prevede il monitoraggio dei social media, ma funziona solo con i siti di social media russi. Non permette inoltre di bloccare WhatsApp su iOS.
  • Net Nanny. Sebbene fornisca un’ottima funzione per la gestione del tempo sullo schermo, non si possono impostare limiti di tempo per WhatsApp e non è previsto alcun monitoraggio dei social media.

Domande frequenti

Posso limitare il tempo che mio figlio può trascorrere su WhatsApp?

Sì. Tutte le app di controllo genitori in questo elenco consentono di impostare dei limiti di tempo sullo schermo per WhatsApp. Tuttavia, ti consiglio di usare Bark perché prevede una funzione di pianificazione del tempo sullo schermo con regole personalizzabili, grazie alla quale potrai bloccare WhatsApp in orari specifici e per determinati giorni. Se ti accorgi che tuo figlio continua a passare un tempo eccessivo su WhatsApp, Bark ti consente anche di bloccare del tutto l’app.

È possibile visualizzare i messaggi WhatsApp inviati al telefono di mio figlio?

Sì. Alcune app di controllo genitori possono scansionare i tuoi messaggi di WhatsApp in misura variabile. Alcune app di controllo genitori come mSpy, per esempio, ti permettono di accedere a tutte le attività di tuo figlio su WhatsApp, inclusi i messaggi, le immagini, le chiamate vocali e i contatti.

Preferisco invece app come Bark che mostrano solo i messaggi che fanno scattare il suo sistema di allerta. Non dovrai così perdere ore a scorrere l’app per trovare i singoli casi di contenuti problematici, e potrai comunque vedere i messaggi potenzialmente inappropriati. Puoi provare Bark gratuitamente per 7 giorni per capire come monitora l’app di WhatsApp di tuo figlio e quali tipi di messaggi facciano scattare gli avvisi.

È possibile ricorrere a un’app gratuita per monitorare WhatsApp?

Purtroppo no. Le app gratuite di controllo parentale sono in genere limitate nelle loro funzionalità e possono essere aggirate o disattivate facilmente dai bambini. A prescindere dal fatto che la tua intenzione sia quella di monitorare il contenuto effettivo dei messaggi di WhatsApp o di imporre dei limiti di tempo da trascorrere sullo schermo, la cosa più importante è investire in un’app di controllo genitori di ottima qualità che funzioni davvero. La mia soluzione preferita è Bark perché si integra con WhatsApp e invia avvisi in tempo reale ogni volta che tuo figlio manda o riceve un messaggio sospetto sull’app.

Quale app di controllo genitori offre le migliori funzionalità di sorveglianza di WhatsApp?

La mia soluzione preferita per il monitoraggio di WhatsApp è Bark, perché permette di tenere controllata l’attività del proprio figlio su WhatsApp senza compromettere la sua privacy. L’app non ti consente di accedere completamente alle sue conversazioni su WhatsApp, ma ti invia degli avvisi e snippet delle conversazioni quando rileva parole e frasi inappropriate o preoccupanti.

Le app di controllo genitori consentono di monitorare le chat di gruppo su WhatsApp?

Sì, tutte le app di questo elenco che consentono il monitoraggio di WhatsApp sono compatibili con le chat di gruppo: funzionano allo stesso modo per tutti i tipi di conversazione su WhatsApp, a prescindere dal fatto che si tratti di chat di gruppo o individuali. Per monitorare WhatsApp preferisco Bark perché sfrutta l’apprendimento automatico per analizzare ogni conversazione alla ricerca di contenuti inappropriati e ti invia degli avvisi insieme a uno snippet del messaggio ogni volta che i suoi filtri individuano qualcosa.

I migliori controlli parentali per WhatsApp nel 2024 — Punteggio finale:

Posizione in classifica
Il nostro punteggio
Migliore offerta
1
8.6
Risparmia 100%
2
8.2
Risparmia 50%
3
8.6
Risparmia 50%
4
7.8
Risparmia 50%
5
9.6
Risparmia 15%
Gli annunci presenti su questo sito sono di società, alcune delle quali partecipate dalla nostra capogruppo, da cui questo sito riceve compensi. Questo fatto influenza la posizione e il modo in cui gli annunci vengono presentati. 
Ulteriori informazioni
Sull'autore
Kristel van Hoof
Aggiornato: 14 maggio 2024

Sull'autore

Kristel van Hoof è una ricercatrice e scrittrice tecnologica con un forte interesse per la privacy online e la sicurezza informatica. Da oltre 3 anni testa e recensisce VPN e altri prodotti per la protezione dei dati online. Quando non scrive per Safety Detectives, danza con i suoi figli, viaggia per il mondo e cucina i suoi piatti preferiti.