5 Migliori VPN gratis per lo streaming nel 2024

Aggiornato: 21 maggio 2024
Gjurgjica Panova Gjurgjica Panova
Aggiornato: 21 maggio 2024 Autrice

Hai poco tempo? Ecco la miglior VPN gratuita per lo streaming nel 2024:

  • 🥇ExpressVPN: non ha un piano gratuito, ma tutte le altre tipologie di abbonamento hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni. Permette di utilizzare più di 100 servizi di streaming, ha una velocità più elevata rispetto al resto dei servizi presenti sul mercato e dispone della funzione smart DNS, oltre a funzionalità di sicurezza avanzate e di app in Italiano facili da usare.

Sconsiglio l’uso di VPN gratuite per lo streaming, perché spesso non permettono di riprodurre in streaming, non consentendo allo stesso tempo l’accesso alle app, hanno velocità ridotte, e molte VPN gratis limitano l’uso dei dati e conservano i registri degli utenti.

Consiglio, invece, una VPN a pagamento come ExpressVPN, perché ha le velocità più elevate del mercato e funziona con più di 100 siti di streaming, permette di utilizzare dati illimitati ed è dotata di una funzione smart DNS.

In ogni caso, se vuoi usare una VPN gratuita, tutte le VPN di questo elenco sono ottime scelte: garantiscono velocità elevate, funzionano quasi sempre con le piattaforme di streaming e spesso hanno un tetto massimo di dati accettabile.

PROVA SUBITO EXPRESSVPN

Breve riepilogo delle migliori VPN gratis per lo streaming:

🥇1. ExpressVPN — La migliore VPN per lo streaming

🥇1. ExpressVPN — La migliore VPN per lo streaming

ExpressVPN è la scelta migliore per lo streaming nel 2024: funziona in modo affidabile con le piattaforme di streaming più diffuse, ha una velocità incredibile e dispone di server in più di 90 Paesi, Italia e Svizzera inclusi. Anche se non offre una soluzione gratuita, propone dei piani di abbonamento competitivi che comprendono una garanzia di rimborso di 30 giorni.

ExpressVPN ha il miglior sistema di supporto per lo streaming sul mercato: funziona con più di 100 siti di streaming, tra cui Netflix US e molti altri cataloghi, Amazon Prime, Hulu, Max, e servizi locali come RaiPlay. Apprezzo molto la funzione smart DNS, chiamata MediaStreamer, che permette di riprodurre contenuti in streaming su dispositivi che non supportano le app VPN in maniera diretta, come le console.

Per quanto riguarda la velocità, ExpressVPN è la VPN più veloce sul mercato. Nel Corso dei miei test, infatti, i siti sono stati caricati all’istante e i video in HD e 4K sono stati riprodotti senza problemi. Inoltre, ho registrato una velocità incredibile anche per le attività che non prevedono lo streaming, come i download e il gaming.

Apprezzo molto il fatto che ExpressVPN abbia una funzione di split-tunneling, disponibile sui dispositivi più diffusi, che incrementa la velocità consentendo di scegliere quali applicazioni utilizzano la VPN e quali la rete normale. L’ho testato, instradando il mio traffico streaming attraverso la VPN, che ha migliorato la mia velocità di streaming del 10% circa.

Anche le app della VPN sono molto semplici da usare, e sono disponibili in Italiano. La funzione Scorciatoie permette di impostare dei collegamenti con un solo clic per le app e i siti preferiti, che appaiono sullo schermo dopo la connessione a un server VPN, cosa che permette di accedere immediatamente ai servizi di streaming preferiti dopo la connessione alla VPN.

ExpressVPN è perfetta anche per proteggere il traffico streaming: ha una politica di no-log verificata e controllata in modo indipendente, server di sola RAM (quindi i dati vengono cancellati a ogni riavvio del server) e di una protezione completa dalle perdite di dati. Inoltre, dispone della funzione perfect forward secrecy, che prevede la modifica delle chiavi di crittografia per ogni sessione.

ExpressVPN ha piani che partono da US$ 6,67 / al mese. I piani di abbonamento a lungo termine prevedono mesi aggiuntivi gratuiti e tutti i piani hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni.

ExpressVPN: risparmia il 49% sul 12-month plan + mesi in OMAGGIO!
Ottieni 12 mesi + 3 mesi gratis con 49% di sconto (coupon applicato automaticamente al pagamento).

Conclusioni:

ExpressVPN è la migliore VPN per lo streaming sul mercato, in quanto funziona con più di 100 siti di streaming in maniera efficiente e ha la velocità più elevata tra i servizi disponibili sul mercato. Ha anche una funzione di split-tunneling, app intuitive, e caratteristiche di sicurezza avanzate. Anche se non prevede un piano gratis, ogni acquisto è coperto da una garanzia di rimborso di 30 giorni, che non comporta alcun rischio.

Leggi la recensione completa di ExpressVPN

🥈2. CyberGhost VPN — Tantissimi server dedicati allo streaming

🥈2. CyberGhost VPN — Tantissimi server dedicati allo streaming

CyberGhost VPN è un’ottima scelta per lo streaming: ha più di 100 server dedicati allo streaming in più di 20 Paesi diversi, Italia compresa. I server sono ottimizzati per più di 50 servizi di streaming come Netflix (US, UK, IT, e molti altri cataloghi), BBC iPlayer, HBO Max US, Disney+ US e IT, DAZN IT, e servizi locali come RaiPlay Diretta. CyberGhost non è del tutto gratis, ma prevede una prova gratuita di 24 per cui non sono richiesti i dati della carta di credito. Inoltre, i piani a lungo termine prevedono una generosa garanzia di rimborso di 45 giorni.

Ho effettuato dei test sulla VPN, registrando un’ottima velocità: siti e i video in HD sono stati caricati velocemente, mentre i video in 4K sono stati riprodotti con un po’ di buffering all’inizio. Ad ogni modo, complessivamente CyberGhost è un po’ più lento di ExpressVPN.

CyberGhost dispone di altre caratteristiche utili per lo streaming: è dotata di split-tunneling e di una funzione di smart DNS, che mi ha permesso di guardare Netflix usando la Xbox (e ci sono voluti solo 5 minuti per configurarla sul mio dispositivo).

Mi piace molto anche la funzione Smart Rules, che permette di impostare delle preferenze di connessione personalizzate: ad esempio, è possibile impostare CyberGhost in modo che si connetta automaticamente a un server e apra un’applicazione per lo streaming dopo l’avvio.

Il provider garantisce anche una certa sicurezza per quanto riguarda lo streaming, grazie a server di sola RAM, una politica verificata di no-log e la funzione perfect forward secrecy. Dispone anche di una protezione contro le perdite DNS e IPv6: prima di iniziare lo streaming con questa VPN ho eseguito dei test collegandomi a server di più di 5 Paesi e non ho riscontrato alcuna perdita di dati.

Inoltre, CyberGhost dispone di applicazioni dal design molto semplice e visualizzabili in Italiano.

CyberGhost VPN è davvero accessibile, con piani che partono da US$ 2,03 / al mese. Oltre alla politica di rimborso di 45 giorni, c’è anche una garanzia di rimborso di 14 giorni sul piano mensile.

CyberGhost: risparmia il 84% sul 24-month plan + mesi in OMAGGIO!
Puoi risparmiare 84% se ti muovi ora.

Conclusioni:

CyberGhost VPN è davvero ottima per lo streaming, poiché dispone di più di 100 server dedicati allo streaming che funzionano con più di 50 piattaforme di streaming. La velocità è ottima, la funzione smart DNS e gli strumenti di automazione rendono lo streaming molto piacevole. Non ha un piano gratis, ma ha una prova gratuita di 24 ore e una garanzia di rimborso di 45 giorni per gli acquisti a lungo termine

Leggi la recensione completa di CyberGhost VPN

🥉3. Windscribe — La migliore VPN gratis per uno streaming sicuro

🥉3. Windscribe — La migliore VPN gratis per uno streaming sicuro

Windscribe ha uno dei pochi piani gratis che permette di utilizzare i servizi di streaming e funziona perfettamente con i migliori siti di streaming come Netflix, Amazon Prime e BBC iPlayer. Il piano gratuito consente inoltre di accedere a più di 10 server.

Anche il piano gratuito del provider garantisce velocità elevate: i siti, infatti, si sono caricati in 4 secondi, mentre i video HD sono stati caricati in 4-5 secondi. Il piano gratuito offre anche l’accesso allo split-tunneling, che permette di migliorare sensibilmente la velocità di streaming. Nonostante ciò, Windscribe è più lento rispetto a ExpressVPN e CyberGhost VPN.

Inoltre, il piano gratuito prevede fino a 15 GB di dati al mese. Anche se l’offerta parte da soli 2 GB, è possibile estendere il limite di dati a 10 GB verificando il proprio indirizzo e-mail e a 15 GB inviando un tweet al servizio VPN; si tratta di dati sufficienti per lo streaming di qualche film al mese.

Questa VPN dispone di app intuitive per Android, iOS, Windows, macOS e altri sistemi operativi. Tutte le app hanno la stessa interfaccia intuitiva e un pulsante di accensione molto grande per le connessioni con un solo clic, ma solo le applicazioni per mobile sono disponibili in Italiano. Tutti i server vengono inseriti in un elenco in ordine alfabetico, in modo che sia facile individuarli e connettersi. Inoltre, permette di connettere dispositivi in contemporanea senza limiti.

Windscribe ha inoltre un sistema di sicurezza efficace, con funzioni come perfect forward secrecy, server di sola RAM e una protezione completa dalle perdite di dati.

La versione a pagamento di Windscribe parte da US$ 3,00 / al mese e offre server in più di 65 Paesi (Italia inclusa), dati illimitati e la possibilità di sfruttare appieno l’ad blocker, ma offre solo una garanzia di rimborso di 3 giorni.

Conclusioni:

Il piano gratuito di Windscribe garantisce l’accesso ai siti di streaming più diffusi. Ha una velocità accettabile, una funzione di split-tunneling, server in più di 10 Paesi e dispone fino a 15 GB di dati al mese. Il piano gratis prevede anche un numero illimitato di connessioni in contemporanea e dispone di funzioni di sicurezza avanzate. La versione a pagamento del provider offre server in più Paesi e dati illimitati, ma prevede un rimborso di soli 3 giorni.

Leggi la recensione completa di Windscribe

4. hide.me — Buon piano gratuito con velocità adeguate

4. hide.me — Buon piano gratuito con velocità adeguate

Il piano gratuito di hide.me ha una velocità abbastanza soddisfacente per lo streaming: nel corso dei miei test, i video in HD sono stati caricati in 2-3 secondi e quelli in 4K in 4 secondi. Il piano gratis prevede più di 5 sedi di server tra cui scegliere, quindi è più facile trovare un server nelle vicinanze per avere velocità più elevate rispetto alla maggior parte delle VPN gratuite, che limitano l’accesso a un numero minore di sedi.

Gli operatori del servizio clienti della VPN non sono in grado di garantire il funzionamento del piano gratuito con i siti di streaming. Detto questo, il mio collega negli Stati Uniti ha testato il piano gratuito ed è riuscito ad accedere a Netflix nella metà dei casi. Se sei alla ricerca di uno streaming garantito e costante, potresti prendere in considerazione l’acquisto di ExpressVPN o CyberGhost VPN.

hide.me dispone di applicazioni intuitive in Italiano per la maggior parte dei dispositivi, dotate di interfacce facili da navigare e tutte le impostazioni e le funzioni sono corredate da spiegazioni dettagliate. Inoltre, sono riuscita a scaricare e installare le app in soli 2 minuti.

Ma il piano gratuito della VPN ha alcuni limiti: consente la connessione di un solo dispositivo e ha un limite di 10 GB di dati al mese (Windscribe consente un massimo di 15 GB).

Passare ai piani a pagamento di hide.me (US$ 2,22 / al mese) ti dà accesso a server in più di 50 Paesi, dati illimitati, servizio di streaming e altri servizi, con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Conclusioni:

Il piano gratuito di hide.me offre una velocità accettabile per lo streaming, ma non permette di accedere ai siti di streaming. È inoltre dotato di app intuitive, 10 GB di dati al mese e server in più di 5 Paesi. I piani a pagamento, invece, prevedono dati illimitati, ammettono lo streaming e hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Leggi la recensione completa di hide.me

5. Proton VPN — Ottimo piano gratuito con dati illimitati

5. Proton VPN — Ottimo piano gratuito con dati illimitati

Proton VPN è una delle poche VPN che offre un numero illimitato di dati sul piano gratuito. In questo modo non avrai un limite alla quantità di dati utilizzati per lo streaming su base giornaliera o mensile, anche se il piano gratuito ti vincola a utilizzare i server di soli 3 Paesi (Stati Uniti, Paesi Bassi, e Giappone).

Tuttavia, con il piano gratis di Proton lo streaming non è garantito al 100%. Il mio collega negli Stati Uniti ha testato il piano gratuito di Proton ed è riuscito ad accedere a Netflix solo qualche volta, quindi pensi di usare molto le piattaforme di streaming, prendi in considerazione l’acquisto di ExpressVPN.

Penso anche che le applicazioni di Proton siano piuttosto facili da usare: ha infatti applicazioni per le piattaforme più diffuse, e il processo di installazione richiede solo 2 minuti. Tuttavia, il piano gratuito limita il numero di dispositivi connessi, infatti puoi sceglierne uno solo.

Anche il piano gratuito di Proton ha buone velocità: nel corso dei miei test, i siti si sono caricati in 2-3 secondi, i video HD sono stati riprodotti in 3-4 secondi e i video 4K hanno subito un leggero buffering all’inizio. Dispone inoltre di una funzione chiamata VPN Accelerator che garantisce velocità elevate su server distanti. In ogni caso, le velocità di Proton non sono all’altezza di quelle di ExpressVPN.

Inoltre, anche le applicazioni di Proton mi sono sembrate di facile utilizzo, sono disponibili in Italiano per la maggior parte delle piattaforme, e per i router, e il processo di installazione richiede solo 1 minuto. Tuttavia, il piano gratuito permette di connettere solo 1 dispositivo.

Proton VPN propone una versione a pagamento ad un prezzo molto accessibile, ovvero US$ 4,49 / al mese. I piani a pagamento prevedono assistenza per lo streaming e server in più di 60 Paesi. Per tutti i piani è prevista una garanzia di rimborso prorogata di 30 giorni.

Conclusioni:

Proton VPN è uno degli unici piani gratuiti con dati illimitati sul mercato. Inoltre, grazie al piano gratuito avrai una velocità accettabile e app facili da usare, ma non potrai accedere ai siti di streaming in modo regolare. I piani a pagamento ammettono lo streaming e hanno una garanzia di rimborso prorogata di 30 giorni.

Leggi la recensione completa di Proton VPN

Confronto tra le migliori VPN gratuite per lo streaming nel 2024

VPN Prezzo di partenza Funziona con Netflix Smart DNS Limite dati App in Italiano Numero di dispositivi Garanzia di rimborso
🥇1. ExpressVPN US$ 6,67 / al mese Illimitati 8 30 giorni
🥈2. CyberGhost VPN US$ 2,03 / al mese Illimitati 7 45 giorni (per i piani a lungo termine)

14 giorni (per i piani mensili)

🥉3. Windscribe US$ 3,00 / al mese Fino a 15 GB al mese ✅ (Android, iOS) 1 3 giorni
4. hide.me US$ 2,22 / al mese ✅ (circa il 50% delle volte con il piano gratuito) Fino a 10 GB al mese 1 30 giorni
5. Proton VPN US$ 4,49 / al mese ✅ (circa il 50% delle volte con il piano gratuito) Illimitati 1 30 giorni (prorogati)

Come scegliere la migliore VPN gratuita per lo streaming nel 2024

  • Cerca una VPN che ti permetta di riprodurre in streaming in modo regolare.  La VPN deve garantire l’accesso a una serie di piattaforme di streaming, come Netflix e Hulu, e deve funzionare in modo affidabile. ExpressVPN funziona regolarmente con più di 100 piattaforme di streaming.
  • Scegli una VPN che abbia un limite di utilizzo dei dati elevato.  Un tetto di dati basso non è utile per un’attività ad alto consumo come lo streaming. Consiglio di scegliere una VPN che offra almeno 10 GB al mese, in modo da potersi godere almeno qualche ora di streaming in SD o HD.
  • Tieni in considerazione la velocità.  Tutte le VPN rallentano la velocità a causa del processo di crittografia, ma alcune stabiliscono addirittura dei limiti di velocità per gli utenti che non sono abbonati. ExpressVPN ha le velocità più elevate sul mercato e non pone dei limiti a riguardo.
  • Cerca una VPN con funzioni di sicurezza avanzate.  Tutte le VPN di questo elenco sono dotate di funzioni di sicurezza standard del settore, come la crittografia AES a 256 bit, una politica di no-log e una funzione di kill switch, che disattiva la connessione a Internet in caso di caduta della connessione VPN.
  • Scegli dei piani a buon prezzo. Tutte le VPN di questo elenco hanno dei piani a pagamento economici e completi, oltre a una garanzia di rimborso nel caso in cui si decida di passare alla versione a pagamento.

Vantaggi e svantaggi dell’utilizzo di una VPN gratis

  • Nessun supporto specifico per lo streaming. Molte VPN gratis non supportano lo streaming, quindi se hai intenzione di usarla spesso per riprodurre contenuti, ti consiglio di acquistare una VPN premium come ExpressVPN che funziona con più di 100 servizi di streaming.
  • Limite di dati. Le VPN gratuite di solito prevedono un limite sulla quantità di dati utilizzati su base giornaliera e mensile. Se vuoi utilizzare una VPN gratis con dati illimitati, ti consiglio di acquistare Proton VPN.
  • Velocità ridotte. Le VPN gratis spesso sono più lente di quelle a pagamento. Inoltre, molte VPN gratuite limitano la velocità, e quindi hanno un impatto negativo sullo streaming.
  • Rete di server ridotta. La maggior parte delle VPN gratuite ha una rete di server di dimensioni ridotte, che rende difficile l’utilizzo di server vicini (per evitare rallentamenti). Una rete di dimensioni ridotte ti costringerebbe inoltre a utilizzare server sovraccarichi, con conseguenti rallentamenti della velocità.
  • Funzionalità di sicurezza insufficienti. Molte VPN gratis non dispongono di funzioni di sicurezza essenziali come un kill switch o un sistema di crittografia efficace, e senza queste funzioni, una terza parte potrebbe tracciare la tua attività di navigazione. Fortunatamente, tutte le VPN di questo elenco sono dotate di funzioni di sicurezza estremamente efficaci.

Alternative a prezzi accessibili

  • Private Internet Access (PIA). PIA funziona con più di 30 app di streaming, ha velocità davvero elevate per lo streaming, è dotata di una funzione smart DNS e di applicazioni molto intuitive. PIA dispone di piani convenienti che partono da US$ 2,03 / al mese, e tutti gli acquisti hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni. Leggi la recensione completa di Private Internet Access.
  • Surfshark. Surfshark è super conveniente, e propone piani a partire da US$ 2,19 / al mese. Supporta lo streaming in modo eccezionale e dispone di un numero illimitato di connessioni in contemporanea. Offre inoltre una funzione di IP Rotator che cambia regolarmente il tuo indirizzo IP per evitare il rilevamento e il blocco dell’IP. Tutti i piani hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni. Leggi la recensone completa di Surfshark.

I servizi più importanti che non hanno superato la selezione

  • TunnelBear. TunnelBear propone un piano gratuito che dà accesso a server in più di 45 Paesi e funziona anche con i siti di streaming. Tuttavia, ha un limite di dati di 2 GB al mese, che non è sufficiente per la maggior parte delle attività di streaming.
  • Hotspot Shield. Hotspot Shield offre un piano gratuito, ma ha un limite è di 500 MB al giorno. Inoltre, il piano gratuito non garantisce il supporto per lo streaming e limita la velocità di connessione a 2 Mbps.
  • PrivateVPN. PrivateVPN funziona in modo affidabile con i migliori siti di streaming, ha app minimal, ottime per i principianti e garantisce velocità elevate, ma non dispone di un piano gratuito.

Domande frequenti

Qual è la migliore VPN gratuita per lo streaming?

ExpressVPN è la scelta migliore per lo streaming, perché funziona con più di 100 siti di streaming e ha la velocità più elevata sul mercato. Ha anche caratteristiche di sicurezza molto avanzate e app facili da usare. Sebbene non preveda un piano gratuito, tutti i piani sono coperti da una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi potrai provarlo senza rischi.

Esiste una VPN gratuita al 100% per lo streaming?

Si, e penso che Windscribe sia la migliore, dato che il piano gratuito funziona con i siti di streaming più diffusi e ha una velocità elevata. Inoltre, il piano gratuito è dotato di funzioni extra, come lo split-tunneling, anche se ha un massimo di 15 GB al mese: per questo motivo, è consigliabile provare una VPN a pagamento con un numero illimitato di dati come ExpressVPN.

Le VPN gratuite funzionano con i siti di streaming?

La maggior parte delle VPN gratis non supporta molto bene lo streaming. Le VPN gratuite non funzionano con molti siti di streaming e hanno velocità ridotte che compromettono la riproduzione di contenuti. Inoltre, le VPN gratuite pongono un limite alla quantità di dati utilizzati giornalmente e mensilmente, limitando così la fruizione dello streaming.

Le VPN gratuite citate in questo articolo supportano lo streaming, anche se consiglio comunque di scegliere un provider a pagamento come ExpressVPN, che ti permette di accedere regolarmente a moltissime piattaforme di streaming.

Posso fidarmi di una VPN gratuita?

Le VPN gratuite non sono del tutto sicure, dato che spesso non dispongono di funzioni di sicurezza essenziali, come la protezione dalle perdite di dati, il kill switch o la crittografia di livello bancario. Al contrario, è consigliabile acquistare una VPN di qualità, come ad esempio ExpressVPN, che dispone di tutte le funzioni di sicurezza essenziali ed è dotata di una protezione completa dalle perdite di dati, di server di sola RAM e di una politica di no-log verificata.

Le migliori VPN gratuite per lo streaming nel 2024 — Punteggio finale:

Posizione in classifica
Il nostro punteggio
Migliore offerta
1
9.8
Risparmia 49%
2
9.4
Risparmia 84%
3
7.8
Risparmia
4
7.8
Risparmia 74%
5
8.4
Risparmia 55%
Gli annunci presenti su questo sito sono di società, alcune delle quali partecipate dalla nostra capogruppo, da cui questo sito riceve compensi. Questo fatto influenza la posizione e il modo in cui gli annunci vengono presentati. 
Ulteriori informazioni
Sull'autore
Gjurgjica Panova
Aggiornato: 21 maggio 2024

Sull'autore

Gjurgjica è un'autrice di articoli sulla sicurezza informatica, mossa dalla passione per le parole e per tutto ciò che concerne la tecnologia. Quando non fa la Detective di Sicurezza, si infila sotto una comoda coperta a guardare i suoi programmi preferiti.

Leave a Comment